Configurare impostazioni e dettagli dell'elemento

Quando aggiungi o crei un elemento, configura le impostazioni e i dettagli dell'elemento. Ciò facilita alle persone la ricerca e la comprensione dell'elemento e ne garantisce l'uso corretto.

Il proprietario degli elementi, gli amministratori dell'organizzazione e i curatori di dati possono configurare le impostazioni e i dettagli per gli elementi in un'organizzazione.

La data dell'ultima modifica dei dettagli di un elemento (Elemento aggiornato) viene visualizzata nella parte superiore della scheda Panoramica della pagina dei dettagli dell'elemento.

Una volta configurato l'elemento, condividilo con il pubblico appropriato.

Configurare dettagli

Per ogni elemento fornisci informazioni che faciliteranno agli utenti la ricerca, la comprensione e l'uso dei contenuti necessari. I dettagli completi e precisi sono più utili per le persone con cui condividi l'elemento.

Suggerimento:

Usa il punteggio di Informazioni elemento e i suggerimenti per il miglioramento nella scheda Panoramica della pagina dell'elemento per determinare i dettagli da aggiungere per facilitare persone la ricerca, la comprensione e l'uso dell'elemento. Fare clic sul suggerimento Miglioramento principale per accedere direttamente alla sezione in cui è possibile ottenere il maggior impatto, oppure fare clic su Ulteriori informazioni per accedere ad una checklist completa e interattiva di miglioramenti consigliati. Man mano che si apportano i miglioramenti, come l'aggiunta delle condizioni d'uso o di una descrizione, la checklist tiene traccia delle sezioni aggiornate e la barra di stato cambia per rispecchiare i progressi.

Modificare il titolo di un elemento

Il titolo è il nome dell'elemento visualizzato quando qualcuno vi accede. Gli elementi includono spesso un titolo quando li crei, ma il titolo predefinito aggiunto all'elemento potrebbe non chiarire le differenze tra un elemento e l'altro con un nome simile, ad esempio il file di origine da cui hai pubblicato il layer o la mappa web utilizzata per creare l'app. Fornisci un titolo che rappresenta distintamente il contenuto di ogni elemento.

Segui questa procedura per modificare il titolo di un elemento:

  1. Apri la pagina dei dettagli dell'elemento.
  2. Fai clic sul pulsante Modifica Modifica accanto al titolo dell'elemento corrente nella scheda Panoramica della pagina dell'elemento.

    Per modificare il titolo di un sublayer in un feature layer multilayer, apri i dettagli del sublayer e fai clic sul pulsante Modifica Modifica accanto al titolo del sublayer.

  3. Digita un nome che rappresenta con precisione l'elemento o il sublayer nel campo Titolo.
  4. Fare clic su Salva.

Fornire una descrizione riepilogativa

Il riepilogo è una breve descrizione dell'elemento che fornisce informazioni acquisibili con una rapida occhiata. Il riepilogo viene restituito nell'elenco dei risultati quando una persona cerca contenuti sul sito web.

Segui questa procedura per aggiungere o modificare una descrizione riepilogativa per un elemento:

  1. Apri la pagina dei dettagli dell'elemento.
  2. Fai clic su Modifica accanto al riepilogo dell'elemento nella scheda Panoramica della pagina dell'elemento.

    Per modificare o aggiungere una breve descrizione per un sublayer in un feature layer multilayer, apri i dettagli del sublayer e fai clic su Modifica accanto al riepilogo del sublayer.

    Al momento, il contenuto del riepilogo per i sublayer in un feature layer multilayer non è incluso nei risultati della ricerca.

  3. Digita una breve descrizione dell'elemento nel campo Riepilogo.

    Il limite per il riepilogo è 2.048 caratteri.

  4. Fare clic su Salva.

Fornisci una descrizione dettagliata

La descrizione fornisce informazioni più approfondite per descrivere l'elemento. Quando gli utenti aprono la pagina dell'elemento, le informazioni della descrizione consentono loro di stabilire se l'elemento è utile per i loro scopi.

Segui questa procedura per aggiungere o modificare la descrizione per un elemento:

  1. Apri la pagina dei dettagli dell'elemento.
  2. Fai clic su Modifica accanto alla descrizione dell'elemento nella scheda Panoramica della pagina dell'elemento.

    Per aggiungere o modificare la descrizione di un sublayer in un feature layer multilayer, apri i dettagli del sublayer e fai clic su Modifica accanto alla descrizione del sublayer.

  3. Digita informazioni dettagliate che descrivono l'elemento nel campo Descrizione.

    Puoi includere immagini e collegamenti ipertestuali, e formattare il testo della descrizione.

  4. Fare clic su Salva.

Impostare un'immagine thumbnail

Quando aggiungi l'elemento alla tua organizzazione, per impostazione predefinita viene creata un'immagine thumbnail. Per gli elementi del layer, la thumbnail visualizza feature o immagini nel layer. Per altri tipi di elemento, la thumbnail predefinita è una mappa del mondo.

La thumbnail appare nelle gallerie, nei risultati della ricerca, nei contenuti e nella pagina dell'elemento.

È possibile creare e caricare un'immagine diversa se quella predefinita non è rappresentativa delle informazioni desiderate. Ad esempio, se crei un elemento da un pacchetto di tile, puoi creare una thumbnail che mostra l'estensione geografica dei dati memorizzati nel pacchetto di tile. Se crei, invece, un elemento da un URL o file documento, puoi caricare un'immagine di una pila di carta per indicare che l'elemento è un documento oppure caricare un'immagine che rappresenta i contenuti del documento.

Segui questa procedura per modificare l'immagine thumbnail per un elemento:

  1. Apri la pagina dei dettagli dell'elemento.
  2. Fai clic su Modifica thumbnail sopra la thumbnail corrente nella scheda Panoramica della pagina dell'elemento.
  3. Carica un file immagine o definisci una mappa per rappresentare l'elemento.
    • Per caricare un file immagine, fai clic su Sfoglia, scegli un file immagine nel computer locale o nella rete e fai clic su Apri.

      È possibile trascinare un'immagine o selezionare un file. Per risultati ottimali, aggiungere un'immagine di 600 pixel di larghezza per 400 pixel di altezza o più grandi, con un rapporto di 3:2 in un file Web immagine di formato PNG, GIF o JPEG. PNG produce le immagini più nitide. Eseguire il pan e lo zoom a ciò che si desidera visualizzare nell'anteprima. In base alla dimensione e alla risoluzione del file di immagine e allo zoom avanti applicato per personalizzare l'anteprima, l'immagine può essere ricampionata e scalata quando viene salvata. Se si aggiunge un'immagine in formato GIF o JPEG, verrà convertita in PNG quando viene salvata.

    • Per definire un'area della mappa, fai clic su Crea thumbnail da una mappa, scegli una mappa di base e imposta l'estensione della mappa cercando una posizione oppure ingrandendola o rimpicciolendola con lo zoom.
  4. Fare clic su Salva.

Specificare termini di utilizzo

Fornisci informazioni sulla modalità con cui l'elemento può essere utilizzato e da chi. Ad esempio, per utilizzare un Map Layer potrebbe essere necessario visualizzare le informazioni sul copyright su ogni immagine riprodotta che comprende il layer.

Segui questa procedura per aggiungere o modificare i termini di utilizzo per un elemento:

  1. Apri la pagina dei dettagli dell'elemento.
  2. Fai clic su Modifica accanto a Termini di utilizzo nella scheda Panoramica della pagina dell'elemento.
  3. Digita restrizioni, limitazioni o requisiti per l'uso dell'elemento.

    Puoi includere immagini e collegamenti ipertestuali, e formattare il testo.

  4. Fare clic su Salva.

Aggiungere metadati

Se un'organizzazione ha abilitato metadati, puoi utilizzare un editor integrato per includere o modificare metadati basati su standard per gli elementi. I metadati vengono visualizzati nello stile metadati configurato dall'organizzazione.

Per feature layer multilayer puoi fornire metadati per ogni singolo layer nel feature layer.

Se l'organizzazione disabilita i metadati, quest'ultimi fanno ancora parte dell'elemento e dei layer, ma non è più possibile modificare i metadati in ArcGIS Online.

Seguire questa procedura per aggiungere o modificare metadati per un elemento:

  1. Apri la pagina dei dettagli dell'elemento.
  2. Fai clic su Metadati nella scheda Panoramica della pagina dell'elemento.

    Viene visualizzato l'editor metadati.

  3. Definisci o modifica i metadati utilizzando uno dei seguenti metodi:
    • Fai clic nelle schede dell'editor e fornisci o modifica le impostazioni dei metadati.
    • Fai clic su Sovrascrivi per caricare un file di metadati. Il formato del file deve essere supportato per lo stile metadati definito per l'organizzazione.
  4. Fai clic su Convalida per confermare che i metadati forniti soddisfano i requisiti per lo stile di metadati impostato per l'organizzazione.
  5. Fare clic su Salva.

Assegnare categorie

Le categorie sono raggruppamenti di contenuti definiti dagli amministratori dell'organizzazione. Gli utenti applicano filtri in base a tali categorie quando sfogliano i contenuti dell'organizzazione.

Se l'organizzazione presenta categorie configurate, è possibile assegnare fino a 20 categorie all'elemento.

Segui questa procedura per assegnare o modificare categorie per un elemento:

  1. Apri la pagina dei dettagli dell'elemento.
  2. Fai clic su Modifica accanto a Categorie nella scheda Panoramica della pagina dell'elemento.

    Viene visualizzato un elenco di categorie e sottocategorie.

  3. Puoi utilizzare anche la casella Filtra categorie per restringere le categorie oppure scorrere per visualizzare l'elenco completo.
  4. Seleziona le categorie da assegnare all'elemento.
  5. Fare clic su Salva.

Aggiungi tag

I tag consentono di trovare gli elementi quando si inizia la ricerca. I tag specificati devono corrispondere alle parole chiave che si ritiene verranno utilizzate dagli utenti per cercare l'elemento. I membri dell'organizzazione, le persone esterne all'organizzazione e gli utenti pubblici possono anche usare questi tag per filtrare contenuto quando cercano o esplorano elementi. I membri del gruppo possono usare il filtro Tag per trovare elementi condivisi con i gruppi a cui appartengono.

Segui questa procedura per aggiungere tag di parole chiave o per rimuovere tag dall'elemento:

  1. Apri la pagina dei dettagli dell'elemento.
  2. Nella scheda Panoramica della pagina dell'elemento, accanto a Tag, fai clic su Modifica.
  3. Digita parole chiave o frasi che rappresentano l'elemento.

    Separa più parole chiave e frasi con una virgola. Ad esempio, per aggiungere le frasi tag suoli pubblici e parchi, digita suoli pubblici, parchi.

    Mentre digiti, viene visualizzato un elenco di tag esistenti. Puoi scegliere tag dall'elenco.

  4. Dopo aver aggiunto ogni parola chiave o frase, premi Tab o Invio.
  5. Per rimuovere tag, fai clic su x nel tag.
  6. Fare clic su Salva.

Riconoscere il merito dei fornitori di dati

L'elemento può contenere dati forniti da diverse agenzie o singoli utenti. Puoi riconoscere il merito dei fornitori di dati nel campo Crediti (Attribuzione). Indicando chi ha creato i dati consente di assicurare agli utenti che i dati provengono da una fonte rispettabile.

Quando si imposta un'attribuzione in un elemento layer e si aggiunge l'elemento layer a Map Viewer, l'attribuzione compare in fondo alla mappa.

È possibile impostare attribuzioni separate per ciascun layer in un elemento feature layer. Se vengono impostate attribuzioni solo nei sublayer e non nell'elemento feature layer, le attribuzioni del sublayer compaiono in Map Viewer quando si aggiunge il layer alla mappa.

  1. Apri la pagina dei dettagli dell'elemento.
  2. Fai clic su Modifica accanto a Crediti (Attribuzione) nella scheda Panoramica della pagina dell'elemento.

    Per aggiungere o modificare l'attribuzione di un sublayer in un feature layer multilayer, apri i dettagli del sublayer e fai clic su Modifica accanto a Crediti (Attribuzione) per il sublayer.

  3. Digita informazioni sul fornitore di dati, ad esempio il nome o le informazioni di contatto oppure un URL al suo sito web.
  4. Fare clic su Salva.

Configura impostazioni

Puoi configurare le seguenti tre impostazioni per tutti i tipi di elementi:

Tutte le altre impostazioni variano in base al tipo di elemento.

Abilitare la protezione da eliminazione

Per evitare che un elemento incluso nei contenuti in primo piano dell'organizzazione, ad esempio un layer in una mappa in evidenza, venga eliminato per errore, è possibile abilitare la protezione da eliminazione come un'impostazione dell'elemento.

  1. Accedi all'organizzazione come proprietario dell'elemento o amministratore.
  2. Apri la pagina dei dettagli dell'elemento e fai clic sulla scheda Impostazioni.
  3. Seleziona la casella accanto a Impedisci l'eliminazione accidentale di questo elemento.
  4. Fare clic su Salva.

Se in un secondo momento stabilisci che l'elemento non è più necessario — ad esempio il contenuto non è più aggiornato — prima contrassegna l'elemento come obsoleto. Dopo aver lasciato alle persone il tempo per trovare contenuti alternativi, puoi disabilitare la protezione dall'eliminazione deselezionando la casella accanto a Impedisci l'eliminazione accidentale di questo elemento e fare clic sul pulsante Elimina elemento nella scheda Impostazioni per eliminarlo.

Definire un'estensione dei contenuti

Quando gli utenti cercano contenuti in base a una posizione, la ricerca utilizza l'estensione (il confine geografico) specificato per l'elemento. Ciò consente di aggiungere un contesto geografico ai file e alle risorse online, nonché layer, mappe e scene.

Ad esempio, se aggiungi un documento Microsoft Word contenente un report su Santiago del Cile o un URL a un report di notizie su Santiago, puoi impostare l'estensione geografica di tali elementi sui confini della città.

Per impostare o modificare l'estensione di un elemento di cui si è proprietario o amministratore, eseguire una delle seguenti operazioni:

  1. Accedi all'organizzazione come proprietario dell'elemento o amministratore.
  2. Apri la pagina dei dettagli dell'elemento e fai clic sulla scheda Impostazioni.
  3. Fai clic su Imposta estensione per impostare l'estensione dell'elemento per la prima volta o fai clic su Modifica estensione per modificare l'estensione dell'elemento.
  4. Nella finestra Imposta estensione, eseguire una delle seguenti operazioni per definire un'estensione per l'elemento:

    Suggerimento:

    È possibile utilizzare i pulsanti di zoom per passare all'estensione desiderata.

    • Per creare un'estensione basata sull'estensione predefinita specificata per l'organizzazione, fare clic su Estensione dell'organizzazione.
    • Per creare un'estensione basata sulla regione specificata per l'organizzazione, fare clic su Regione dell'organizzazione.
    • Per creare un'estensione basata sull'estensione definita nell'origine dati (solo per feature layer hosted ed elementi di feature layer di ArcGIS Server), fare clic su Feature attuali nel layer.
    • Per navigare fino ad un luogo o indirizzo, digitare le parole chiave nella casella di ricerca. Le parole chiave possono includere indirizzi, incroci, luoghi, punti di interesse, coordinate di latitudine e longitudine. L'estensione di posiziona al centro del luogo o dell'indirizzo specificato.
    • Per disegnare una forma raffigurante l'estensione, fare clic su Strumento di disegno e trascinare una casella nella mappa.
    • Per creare un'estensione specificando i valori delle coordinate (in gradi decimali) dei relativi confini, fare clic su Coordinate e digitare le coordinate nelle caselle di testo Superiore, Inferiore, Sinistra e Destra.
  5. Apportare le modifiche all'estensione trascinando uno qualsiasi dei vertici del riquadro dell'estensione o facendo clic nel riquadro e trascinandolo in una nuova posizione.
  6. Fare clic su Salva.

L'impostazione dell'estensione per gli elementi, ad esempio file e alcuni tipi di layer, non è dinamica. Se aggiorni l'elemento in modo che i confini geografici dei dati rappresentati nell'elemento cambiano, aggiorna anche l'estensione dell'elemento.

Definire lo stato di contenuti

Gli elementi possono essere designati come autorevoli oppure obsoleti per indicarne lo stato, vale a dire se la versione dei contenuti specifici è la migliore (autorevole) oppure se il contenuto non è aggiornato e può essere rimosso dall'organizzazione (obsoleto).

Solo gli amministratori dell'organizzazione possono designare un elemento come autorevole. Per ulteriori informazioni, consulta Gestire contenuti.Per ulteriori informazioni,

Se sei il proprietario dell'elemento o un amministratore, oppure se disponi dei privilegi amministrativi per aggiornare i contenuti, puoi designare un elemento come obsoleto. Ciò consente di avvisare che l'elemento non è aggiornato e può essere rimosso dall'organizzazione, concedendo contemporaneamente tempo per trovare sostituti.

Segui questa procedura per etichettare un elemento come obsoleto:

  1. Accedi all'organizzazione come proprietario dell'elemento o amministratore.
  2. Apri la pagina dei dettagli dell'elemento e fai clic sulla scheda Impostazioni.
  3. Fai clic sul pulsante Contrassegna come obsoleto.

L'elemento viene identificato con un badge Obsoleto per tutti gli utenti. I membri dell'organizzazione possono usare il filtro Stato per trovare i contenuti contrassegnati come deprecati mentre sfogliano o cercano i contenuti all'interno dell'organizzazione.

Impostazioni specifiche dell'elemento

Ulteriori impostazioni sono specifiche per il tipo di elemento. Le pagine seguenti forniscono informazioni sulle impostazioni per i tipi di elementi specifici, con le modalità e il motivo per cui li configuri: