Gestire contenuto

L'amministratore predefinito o coloro che dispongono dei privilegi corretti possono gestire contenuti nell'organizzazione. Ciò include la categorizzazione dei contenuti dell'organizzazione, il trasferimento di contenuti a un proprietario diverso e l'eliminazione di elementi. Oltre a gestire contenuto in blocco, è anche possibile gestire elementi di proprietà di un membro specifico, inclusa la riassegnazione dei suoi contenuti a un altro proprietario, spostando gli elementi in una cartella diversa e cambiando le proprietà di condivisione dei suoi elementi. Amministratori e utenti con privilegi per creare appunti possono anche gestire l'esecuzione dei notebook.

Categorizzare contenuto

Se si dispone dei privilegi corretti, è possibile configurare categorie gerarchiche per organizzare i contenuti nell'organizzazione. Una volta configurate le categorie, queste possono essere usate per categorizzare gli elementi dell'organizzazione in modo che i membri possano trovare i contenuti di cui hanno bisogno più facilmente durante la ricerca o la navigazione.

Nota:

Le categorie consentono agli altri di individuare rapidamente mappe, scene, app e altri elementi. È inoltre possibile configurare categorie per organizzare i contenuti nell'organizzazione (come descritto di seguito) o i contenuti condivisi con gruppi specifici.

Configura categorie

Gli amministratori e i membri con privilegi di gestione delle categorie possono configurare categorie per l'organizzazione. È possibile creare le proprie categorie personalizzate o utilizzare set di categorie standard di ArcGIS (presentate in ArcGIS Living Atlas of the World), dell'Organizzazione internazionale per la normazione (ISO) o INSPIRE come punto di partenza.

È possibile configurare categorie di contenuti per l'organizzazione dalla pagina dei contenuti o, per gli amministratori predefiniti, dalla scheda Elementi delle impostazioni dell'organizzazione. I seguenti passaggi descrivono come configurare le categorie dalla pagina dei contenuti.

  1. Verificare di avere effettuato l'accesso all'organizzazione.
  2. Nella parte superiore del sito, fare clic su Contenuto.
  3. Nella scheda I miei contenuti, in Categorie, fare clic su Configura categorie di organizzazione.

    Nota:
    Se le categorie sono già state configurate, fare clic sul pulsante Configura categorie Configura categorie per aggiungere, rinominare, eliminare o riordinare le categorie in base alle esigenze.

  4. Selezionare una delle opzioni seguenti:
    • Categorie personalizzate: creare le proprie categorie per organizzare contenuti nell'organizzazione.
    • Categorie ArcGIS: usare categorie di ArcGIS come punto di partenza. È possibile personalizzarle o lasciarle invariate. Queste categorie vengono presentate in ArcGIS Living Atlas of the World.
    • Categorie ISO: usare categorie di argomenti prendendo ISO come punto di partenza. È possibile personalizzarle o lasciarle invariate. La pubblicazione ISO 19115 fornisce un metodo per la descrizione e la catalogazione delle informazioni geografiche.
    • Categorie INSPIRE: usare categorie di temi dalla direttiva INSPIRE come punto di partenza. È possibile personalizzarle o lasciarle invariate.
  5. Se al passaggio precedente si è selezionato Categorie personalizzate, creare una gerarchia delle categorie come di seguito illustrato:
    1. Fare clic sul pulsante Aggiungi categoria Aggiungi categoria, digitare un nome per la categoria (utilizzando un massimo di 100 caratteri) e fare clic su Aggiungi.
    2. Per creare sottocategorie, fare clic sul pulsante Aggiungi sottocategoria Aggiungi sottocategoria, digitare un nome per la sottocategoria (utilizzando un massimo di 100 caratteri) e fare clic su Aggiungi.
    3. Creare categorie e sottocategorie aggiuntive al livello superiore in base alle esigenze.
  6. Se si è selezionato categorie ArcGIS, categorie ISO o categorie INSPIRE, eseguire una delle seguenti azioni per revisionare o apportare modifiche alla gerarchia delle categorie:
    • Espandere e comprimere le categorie nell'albero delle categorie in base alle esigenze usando i pulsanti di espansione Espandi e compressione Comprimi sul lato sinistro delle categorie.
    • Per aggiungere una categoria o una sottocategoria, fare clic sul pulsante Aggiungi categoria Aggiungi categoria o sul pulsante Aggiungi sottocategoria Aggiungi sottocategoria, digitare un nome per la categoria o la sottocategoria (utilizzando un massimo di 100 caratteri) e fare clic su Aggiungi.
  7. Effettuare una delle operazioni seguenti per apportare modifiche aggiuntive alle categorie in base alle esigenze:
    • Per rinominare una categoria o sottocategoria, fare clic sul pulsante Modifica categoria Modifica categoria per la categoria o sottocategoria che si desidera rinominare, digitare un nuovo nome (utilizzando un massimo di 100 caratteri) e fare clic su Aggiorna.
    • Per eliminare una categoria o sottocategoria, fare clic sul pulsante Elimina categoria Elimina categoria per la categoria o sottocategoria che si desidera eliminare.
    • Per cambiare l'ordine delle categorie dello stesso livello nella gerarchia, passare con il mouse sul pulsante di espansione Espandi o compressione Comprimi sul lato sinistro della categoria e trascinarlo in un'altra posizione.
  8. Una volta terminata la configurazione delle categorie, fare clic su Salva.
  9. Nota:

    È possibile disporre di un massimo di tre livelli di categorie nella gerarchia, con un massimo di 200 categorie e sottocategorie in totale. Per questioni di efficienza, si consiglia di creare una gerarchia di categorie completa e onnicomprensiva e uno schema delle denominazioni prima di assegnare gli elementi alle categorie.

Categorizzare elementi

Una volta configurate le categorie dell'organizzazione, gli amministratori e coloro che dispongono di privilegi per aggiornare i contenuti possono categorizzare gli elementi nell'organizzazione. La categorizzazione dei contenuti semplifica il ritrovamento da parte dei membri dell'organizzazione dei contenuti di cui hanno bisogno.

  1. Verificare di avere effettuato l'accesso all'organizzazione.
  2. Nella parte superiore della schermata del sito, fare clic su Contenuto e quindi sulla scheda La mia organizzazione.
    Nota:

    I membri dell'organizzazione possono categorizzare gli elementi di loro proprietà dalla scheda I Miei Contenuti della loro pagina dei contenuti.

  3. Selezionare uno o più elementi che si desidera categorizzare e fare clic su Categorizza.
  4. Eseguire una delle operazioni seguenti:
    • Per categorizzare tutti gli elementi selezionati in una sola volta, selezionare le caselle sulla sinistra per selezionare le categorie e le sottocategorie, laddove applicabile. Ogni scheda degli elementi viene aggiornata in modo da visualizzare le categorie selezionate.
      Nota:

      Selezionando una sottocategoria si selezionano automaticamente tutte le categorie e le sottocategorie associate al di sopra di essa nella gerarchia. Tuttavia, la selezione di una categoria non comporta automaticamente la selezione delle sue sottocategorie.

    • Per categorizzare gli elementi individualmente, fare clic su Assegna categoria nella scheda degli elementi e selezionare le categorie desiderate. È possibile assegnare a ciascun elemento fino a 20 categorie. È anche possibile usare la casella Filtra categorie per restringere le opzioni.
    • Per rimuovere tutti gli elementi selezionati da una categoria o sottocategoria specifica, deselezionare le caselle sulla sinistra per deselezionare la categoria o sottocategoria appropriata. Ogni scheda degli elementi viene aggiornata in modo da riflettere la categoria rimossa.
      Nota:

      Quando si deselezionano categorie o sottocategorie, accade quanto segue:

      • Deselezionando una categoria o sottocategoria si deselezionano automaticamente tutte le sue sottocategorie associate.
      • Se si deseleziona una sottocategoria quando nessun'altra sottocategoria dello stesso livello è selezionata, si deselezionano anche le categorie associate al di sopra di essa e le sottocategorie al di sotto di essa.

    • Per rimuovere un singolo elemento da una categoria, fare clic sulla x accanto alla categoria nella scheda degli elementi associata.
    • Per annullare o ripetere l'assegnazione di una categoria, fare clic sul pulsante Annulla Annulla o sul pulsante Ripeti Ripeti in base alle esigenze.
  5. Una volta terminata la suddivisione degli elementi in categorie, fare clic su Salva.

    Gli elementi vengono organizzati nelle categorie specificate.

    Nota:

    Quando si categorizza un elemento, si consiglia di scegliere la categoria più specifica e pertinente possibile per far sì che l'elemento appaia e venga ritrovato nel gruppo adeguato in cui ci si aspetta che debba essere. Ad esempio, per categorizzare una web map, scegliere Maps > Web Maps al posto di Maps.

Modificare proprietario

Gli amministratori predefiniti e i membri che dispongono dei privilegi corretti possono cambiare il proprietario degli elementi nell'organizzazione. È possibile trasferire tutti gli elementi di proprietà di membri specifici o cambiare il proprietario di elementi specifici nell'organizzazione.

Suggerimento:

Se si cambia la proprietà del layer si cambia la proprietà del file da cui si è creato il layer. Quando si cambia il proprietario di un feature layer hosted, cambia la proprietà per le viste dei suoi feature layer hosted dipendenti.

Se si cambia la proprietà di un layer non si cambia la proprietà delle mappe e delle scene nelle quali si usa il layer. Allo stesso modo, se si cambia il proprietario delle mappe e delle scene non si cambia la proprietà dei layer al loro interno, né cambia il proprietario delle app in cui si usano le mappe e le scene.

Trasferire tutti i contenuti di proprietà di membri specifici

È possibile trasferire i contenuti di proprietà di uno o più membri dell'organizzazione a un altro membro dell'organizzazione. Il trasferimento di tutti i contenuti in blocco a un nuovo proprietario è utile quando si devono eliminare membri ma se ne desidera mantenere il contenuto nell'organizzazione.

  1. Verificare di avere effettuato l'accesso come amministratore predefinito o ruolo personalizzato con privilegi amministrativi per riassegnare la titolarità del contenuto.
  2. Nella parte superiore della schermata del sito, fare clic su Organizzazione e fare clic sulla scheda Membri.
  3. Cercare i membri per nome o nome utente e applicare i filtri per restringere l'elenco dei membri. Ordinare l'elenco come desiderato, ad esempio per nome o l'ultima data di accesso.
  4. Selezionare la casella accanto a ciascuno dei membri i cui elementi dei contenuti si desiderano trasferire.
    Suggerimento:

    È possibile selezionare fino a 100 membri alla volta. Il set selezionato viene mantenuto mentre si cercano e filtrano tutti i membri dell'organizzazione, anche su più pagine. Se necessario, fare clic sul menu a discesa dei membri selezionati per esaminare e modificare la selezione dopo aver modificato la ricerca iniziale o il filtro.

  5. Sopra l'elenco dei membri, fare clic su Altro e quindi su Trasferisci contenuto.
  6. Nella finestra Trasferisci contenuto, fare clic per selezionare un nuovo proprietario del contenuto.

    È possibile cercare i membri per nome o nome utente per restringere l'elenco dei membri.

  7. Se si sta trasferendo contenuto da un solo membro, selezionare o creare una nuova cartella a seconda del caso. Per trasferire contenuto da più di un membro, selezionare una delle seguenti opzioni di cartella di destinazione:
    • Cartella per ciascun proprietario precedente: gli elementi trasferiti vengono memorizzati in cartelle separate a cui viene assegnato il nome di ciascuno dei proprietari correnti degli elementi. Immettere un prefisso specifico per ciascun nome di cartella o accettare il prefisso predefinito di from. Ad esempio, l'immissione di layer ospitati per il prefisso crea cartelle denominate ,hosted layers_[previous owner's username] in cui [previous owner's username] è il nome del membro dal quale si sta trasferendo il contenuto.
    • Solo una cartella: gli elementi trasferiti vengono memorizzati tutti in un'unica cartella. Selezionare o creare una cartella, oppure mantenere la cartella predefinita.
  8. Fare clic su Trasferimento.
    Suggerimento:

    Prima di fare clic su Trasferimento, è possibile revisionare l'elenco di elementi che vengono trasferiti facendo clic sul pulsante Visualizza tutti gli elementi Visualizza tutti gli elementi in Contenuto da trasferire.

    Gli elementi vengono trasferiti al nuovo proprietario specificato.

Cambiare il proprietario di elementi specifici

È possibile cambiare il proprietario di elementi specifici nell'organizzazione in blocco. Ciò è utile quando si dispone di un gran numero di elementi di proprietà di membri diversi dell'organizzazione che si desidera riassegnare a un nuovo proprietario.

Suggerimento:

È possibile gestire contenuti di proprietà di un membro specifico, compresa la possibilità di riassegnare i suoi contenuti a un altro membro, dalla scheda Membri della pagina dell'organizzazione.

  1. Verificare di avere effettuato l'accesso come amministratore predefinito o ruolo personalizzato con privilegi amministrativi per riassegnare la titolarità del contenuto.
  2. Nella parte superiore della schermata del sito, fare clic su Contenuto e quindi sulla scheda La mia organizzazione.
  3. Per trovare gli elementi da riassegnare, utilizzare i filtri, le opzioni di ordinamento e la ricerca in base alle esigenze.
  4. Selezionare gli elementi e fare clic su Cambia proprietario.
  5. Nella finestra Cambia proprietario, cercare e selezionare un nuovo proprietario degli elementi e selezionare o creare una nuova cartella in base alle esigenze.
  6. Fare clic su Salva.

    Gli elementi vengono riassegnati al nuovo proprietario specificato.

Elimina elementi

Gli amministratori predefiniti e i membri che dispongono dei privilegi giusti possono eliminare elementi di proprietà di altri membri dell'organizzazione. Gli elementi dell'organizzazione possono essere eliminati in blocco dalla scheda La mia organizzazione della pagina dei contenuti.

Suggerimento:

È possibile eliminare contenuti di proprietà di un membro specifico ed eseguire altre attività di gestione dei contenuti per singoli membri dalla scheda Membri della pagina dell'organizzazione.

  1. Verificare di avere effettuato l'accesso come amministratore predefinito o ruolo personalizzato con privilegi amministrativi per eliminare contenuti di proprietà dei membri.
  2. Fare clic su Contenuti nella parte superiore della schermata del sito.
  3. Fare clic sulla scheda La mia organizzazione.
  4. Per trovare gli elementi da eliminare, utilizzare i filtri, le opzioni di ordinamento e la ricerca in base alle esigenze.
  5. Selezionare gli elementi che si desiderano eliminare e fare clic su Elimina.

    Gli elementi vengono eliminati dall'organizzazione e da ArcGIS Online.

    Nota:

    Le dipendenze esistono tra alcuni elementi, ad esempio tra un tile layer hosted e il pacchetto di tile da cui è stato pubblicato oppure tra la vista dell'hosted feature layer e l'hosted feature layer da cui è stato creato. È necessario eliminare l'elemento dipendente prima di poter eliminare l'elemento da cui è stato creato.

Gestire elementi per un membro specifico

Se si dispone di privilegi per gestire elementi appartenenti ad altri membri, è possibile gestire gli elementi per uno specifico membro dell'organizzazione dalla pagina dei contenuti del membro. Ad esempio, a seconda dei privilegi, è possibile modificare i dettagli di un elemento, cambiarne le proprietà di condivisione, ad esempio impostando un elemento pubblico come privato, spostare uno o più elementi in un'altra cartella, cambiare il proprietario di un elemento, nonché eliminare un elemento.

  1. Verificare di avere effettuato l'accesso all'organizzazione.
  2. Nella parte superiore della schermata del sito, fare clic su Organizzazione e fare clic sulla scheda Membri.
  3. Cercare i membri per nome o nome utente e applicare i filtri per restringere l'elenco dei membri. Ordinare l'elenco come desiderato, ad esempio per nome o l'ultima data di accesso.
  4. Fare click sul pulsante Altre opzioni Altre opzioni per il membro di cui gestire gli elementi, e cliccare Gestisci elementi.

    Viene visualizzata la pagina dei contenuti del membro.

  5. Per trovare gli elementi da gestire, utilizzare i filtri, le opzioni di ordinamento e la ricerca in base alle esigenze.
  6. Per modificare le proprietà e le impostazioni di un elemento specifico, come modificare la sua descrizione o abilitare Protezione contro eventuali cancellazioni, fare clic sul titolo dell'elemento e apportare modifiche sulle schede Panoramica e Impostazioni nella pagina dell'elemento.
  7. Per gestire più elementi di proprietà del membro dalla pagina dei contenuti del membro, selezionare la casella sulla sinistra di ciascun elemento da gestire ed eseguire una delle seguenti operazioni:
    • Per organizzare gli elementi in categorie configurate per l'organizzazione, fare clic su Categorizza e seguire la procedura per categorizzare gli elementi del membro.
    • Per spostare gli elementi in un'altra cartella, fare clic su Sposta, selezionare una cartella esistente o crearne una e, quindi, fare clic su Salva.
    • Per riassegnare elementi a un proprietario diverso, fare clic su Cambia proprietario, cercare e selezionare un nuovo proprietario, selezionare una nuova cartella in base alle esigenze e fare clic su Salva.
      Suggerimento:

      Se si cambia la proprietà del layer si cambia la proprietà del file da cui si è creato il layer. Quando si cambia il proprietario di un feature layer hosted, cambia la proprietà per le viste dei suoi feature layer hosted dipendenti.

      Se si cambia la proprietà di un layer non si cambia la proprietà delle mappe e delle scene nelle quali si usa il layer. Allo stesso modo, se si cambia il proprietario delle mappe e delle scene non si cambia la proprietà dei layer al loro interno, né cambia il proprietario delle app in cui si usano le mappe e le scene.

    • Per modificare le proprietà di condivisione degli elementi, fare clic su Condividi. Per aggiornare il tipo di condivisione, ovvero con il proprietario, con l'organizzazione, con tutti (pubblico), selezionare il livello di condivisione desiderato. Per aggiornare i gruppi con cui sono condivisi gli elementi, fare clic su Condivisione gruppo Edit e scegliere il gruppo o i gruppi con cui si desiderano condividere gli elementi.
    • Per eliminare gli elementi dall'organizzazione e da ArcGIS Online, fare clic su Elimina.
      Nota:

      Le dipendenze esistono tra alcuni elementi, ad esempio tra un tile layer hosted e il pacchetto di tile da cui è stato pubblicato oppure tra la vista dell'hosted feature layer e l'hosted feature layer da cui è stato creato. È necessario eliminare l'elemento dipendente prima di poter eliminare l'elemento da cui è stato creato.

    A parte l'eliminazione di elementi, nessuna delle opzioni di cui sopra cambia la posizione sul disco o l'ID degli elementi.

Gestione degli appunti

Amministratori e utenti con privilegi per creare appunti possono anche gestire l'esecuzione dei appunti dalla home page Notebooks. Gli amministratori possono visualizzare tutti i contenitori di appunti in esecuzione e terminarli dalla finestra Gestisci contenitori attivi. Membri con privilegi per creare appunti possono visualizzare e gestire i propri container attivi. Terminare un contenitore di appunti termina l'esecuzione solamente degli appunti associati e non elimina alcun appunto. I seguenti passaggi descrivono come configurare e gestire gli appunti in esecuzione dalla home page Notebooks:

  1. Verificare di avere effettuato l'accesso e di disporre dei privilegi per creare contenuti.
  2. In cima alla pagina web, cliccare su Appunti.

    Si apre la home page Notebooks.

  3. Cliccare su Gestire appunti.
  4. Nella finestra Gestire contenitori attivi, è possibile visualizzare uno dei seguenti:
    • Ambiente di appunti: gli appunti Runtime
    • Versione: la versione runtime corrispondente a Librerie Python disponibili.
    • Utente: l'utente che ha avviato il contenitore aprendo gli appunti.
    • Tempo di attività: durata in cui viene eseguito l'ambiente di appunti.
  5. Per terminare l'esecuzione di un contenitore, cliccare su Termina Termina affianco al contenitore che si desidera terminare.
  6. Fare click su Chiudi per uscire dalla gestione.