Configurare il clustering (Map Viewer)

Se la mappa possiede un layer con un gran numero di punti, è possibile configurare il clustering per estrarre informazioni significative dai dati. Quando si abilita il clustering, Map Viewer raggruppa le feature punto che si trovano entro una certa distanza l'una dall'altra sulla mappa in un unico simbolo.Il clustering permette di vedere i modelli nei dati che sono difficili da visualizzare quando il layer contiene centinaia o migliaia di punti che si sovrappongono e si coprono a vicenda.

Se il layer è stilizzato per categoria, i cluster mostrano la categoria predominante in ciascun cluster. È anche possibile scegliere di utilizzare i cluster a grafico a torta per mostrare le proporzioni delle categorie in ogni cluster.

Suggerimento:

Per le raccomandazioni sull'applicazione del clustering ai set di dati ad alta densità, vedi Migliori pratiche per la visualizzazione di dati ad alta densità.

I cluster sono rappresentati da simboli di dimensioni proporzionali basati sul numero di feature di punti in ogni cluster. Simboli di cluster più piccoli dispongono di meno punti, mentre simboli di cluster più grandi dispongono di più punti. È possibile regolare l'intervallo di grandezza applicato ai simboli del cluster. Vedere un esempio di clustering.

Il clustering è applicato dinamicamente a scale multiple, il che significa che, man mano che si ingrandisce, più punti vengono aggregati in meno gruppi, e man mano che si ingrandisce, vengono creati più gruppi di cluster. Quando si effettua lo zoom a un livello in cui l'area di clustering attorno a una feature punto non contiene più altre feature, la feature punto non viene raggruppata in un cluster: viene visualizzata come feature punto singola con le opzioni di stile applicate al layer. È possibile regolare il numero di feature di punti raggruppati in cluster impostando il raggio del cluster.

I cluster senza grafici compaiono sulla mappa con un'etichetta predefinita. Tutti i tipi di cluster hanno un popup predefinito che compare quando si fa clic su un cluster nella mappa. È possibile personalizzare il pop-up di cluster ed etichette.

Abilita clustering

Quando si abilita il clustering su un layer di punti, i cluster vengono visualizzati automaticamente sulla mappa utilizzando una configurazione di default. Quando si modificano le impostazioni dei cluster, i cambiamenti vengono visualizzati immediatamente sulla mappa. Questo ti permette di sperimentare con il raggio del cluster e altre impostazioni per ottenere l'aspetto desiderato e il messaggio della tua mappa.

Per abilitare il clustering su un livello di punti, fare come segue:

  1. Confermare di aver effettuato l'accesso e, se si desidera salvare le modifiche, confermare di disporre dei privilegi per creare contenuto.

    Nota:
    Puoi esplorare le mappe, aggiungere e configurare i livelli e molto altro ancora senza effettuare l'accesso. Per salvare il tuo lavoro, accedi prima di creare la tua mappa.

  2. In Map Viewer, aprire la mappa contenente il layer i aggiungere il layer direttamente.
  3. Sulla barra degli strumenti (scura) Contenuti, fare clic su Layer Layer.
  4. Nel pannello Layer, selezionare il layer sul quale si desidera abilitare il clustering.
  5. Nella barra degli strumenti Impostazioni (chiara), fare clic su Aggregazione Aggregazione.
  6. Nel pannello Aggregazione, attivare il pulsante Abilita aggregazione.
  7. Selezionare una delle seguenti opzioni:
  8. Nello stile di clustering scelto, fare clic su Opzioni ed eseguire una delle seguenti azioni per modificare l'aspetto dei cluster:
    • Per Clustering, attivare facoltativamente il pulsante Override simbolo cluster.

      I cluster ereditano le opzioni di stile configurate per il layer. L'attivazione del pulsante Override simbolo cluster consente di applicare separatamente uno stile ai cluster. Eseguire l'override del simbolo del cluster può aiutare a differenziare i cluster dalle feature non raggruppate nello stesso layer. Consultare Utilizzare le opzioni di stile per ulteriori informazioni sulla modifica dello stile dei simboli.

    • Per Clustering (grafico), regolare il cursore Forma per modificare l'aspetto del grafico da torta a ciambella.
    • Regolare il cursore Raggio del cluster per modificare il numero di feature raggruppate in un cluster. Specifica un raggio di cluster più basso per raggruppare meno caratteristiche in ogni cluster. Specifica un raggio di cluster più alto per raggruppare più caratteristiche in ogni cluster.
    • Regolare il cursore Intervallo di dimensione per impostare la dimensione minima e massima del cluster.
    • Aggiungere e modificare i campi da utilizzare nei cluster.
    • Personalizzare le etichette del cluster.
    • Personalizzare i popup del cluster.
  9. Chiudere il riquadro Aggregazione al termine delle operazioni.

Configurare i campi del cluster

Quando si abilita il clustering, i cluster vengono creati usando uno o più campi preefiniti. È possibile modificare questi campi, aggiungere nuovi campi per le statistiche di riepilogo da utilizzare nelle etichette e nei popup e modificare la formattazione. Per esempio, è possibile modificare il numero di posizioni decimali che appaiono per un campo numerico.

Per configurare i campi di cluster, eseguire le operazioni seguenti:

  1. Seguire i passaggi della sezione precedente Abilitare il clustering.
  2. Nel pannello Clustering, fare clic su Campi di cluster.
  3. Facoltativamente, espandere un campo predefinito e specificare le sue proprietà:
    • Digitare un alias di campo nella casella di testo.
    • Se il campo predefinito è numerico, in Formattazione attivare o disattivare il pulsante Mostra separatore delle migliaia.
  4. Per aggiungere un nuovo campo, eseguire le seguenti operazioni:
    1. Fare clic su Aggiungi campo.

      Compaiono le opzioni per la configurazione dei campi.

    2. Scegliere un campo di data dal menu a discesa.
    3. Scegliere un tipo di statistica dal menu a discesa.
    4. Facoltativamente, scegliere un alias di campo nella casella di testo.
    5. In Formattazione, scegliere il numero di posizioni decimali dal menu a discesa e attivare o disattivare il pulsante Mostra separatore delle migliaia.
  5. Per eliminare un campo, fare clic su Opzioni Opzioni e scegliere Elimina.

    Nota:
    I campi predefiniti utilizzati per creare il cluster (ad esempio, conteggio e valore predominante per un cluster a grafico a torta) non possono essere eliminati.

I campi configurati sono disponibili all'uso nelle etichette e nei popup. Le modifiche alla formattazione vengono applicate automaticamente ai campi attualmente in uso per i cluster.

Configurare etichette di cluster

L'etichettatura dei cluster è simile all'etichettatura delle caratteristiche individuali in un livello. Si controlla lo stile delll'etichetta, la dimensione del testo, la posizione e così via. Puoi mantenere le etichette semplici mostrando il numero di caratteristiche in ogni cluster, o, se il tuo livello è stilizzato usando un attributo, puoi usare questo attributo per l'etichetta del cluster. Per esempio, se il layer mostra lotti dal lavori per piede quadrato, è possibile configurare l'etichetta di cluster per mostrare il valore medio per piede quadrato di tutti i punti in ogni cluster. Map Viewer permette inoltre di utilizzare un filtro etichetta per visualizzare solo le etichette su cluster che soddisfino i criteri del filtro.

La configurazione delle classi di etichetta consente di personalizzare ulteriormente le etichette di cluster. Per esempio, è possibile utilizzare le classi di etichetta per eitchettare ogni cluster basato su due attributi, come magnitudo media del terremoto e conteggio dei terremoti, utilizzando uno stile di etichetta differente per ogni attributo. Le classi di etichetta di cluster sono configurati nello stesso modo di classi di etichetta per feature.

Nota:

Ogni feature di punti non raggruppata in cluster mostra un'etichetta di feature se le etichette di feature sono abilitate per il layer.

Per configurare le etichette di cluster, eseguire le operazioni seguenti:

  1. Seguire i passaggi della sezione precedente Abilitare il clustering.
  2. Nel pannello Clustering, fare clic su Clustering etichetta.
  3. Nel pannello Etichetta feature, attivare il pulsante di attivazione Abilita etichette.
  4. Fare clic su Aggiungi classe etichetta per configurare le classi dell'etichetta e specificare le opzioni per ogni classe:
    Nota:

    Vedere Configura etichette per maggiori informazioni riguardo alla configurazione dell'etichetta.

    • Cliccare il selettore Campo etichetta, selezionare un campo differente per l'etichetta e cliccare Sostituisci.

      Il campo di etichetta predefinito è il numero di feature nel cluster. Se al layer è stato applicato uno stile usando un attributo, è possibile utilizzare l'attributo come etichetta. Se si desidera utilizzare una statistica di riepilogo diversa come etichetta, aggiungere un campo cluster.

      Suggerimento:

      È possibile utilizzare un'espressione di attributo personalizzata scritta in Arcade invece di un campo attributo. Cliccare Usa espressione Usa espressione e usare la finestra dell'editor per creare l'espressione.

      È possibile inoltre utilizzare espressioni esistenti per costruire nuove espressioni; tuttavia, alcune variabili potrebbero non funzionare tramite profili: per esempio, un'espressione creata per pop-up potrebbe non funzionare per gli stili. Per utilizzare un'espressione esistente, selezionarla dal riquadro Suggerimenti Suggerimenti in Esistenti.

    • Cliccare Modifica filtro etichetta, cliccare Aggiungi espressione e impostare un filtro per visualizzare le etichette su un sottoinsieme di cluster. Per maggiori informazioni, vedere Applica filtri.
    • Fare clic su Modifica stile etichetta. Nella finestra Stile etichetta, modifica le opzioni dello stile dell'etichetta, includendo il font, la dimensione e il colore del testo, il posizionamento, l'offset e l'effetto alone.
    • Regolare il Cursore dell'intervallo visibile per modificare l'intervallo visibile per le etichette di cluster.

Configurare pop-up di cluster

I pop-up di cluster vengono visualizzati quando si fa clic su un cluster sulla mappa. Le informazioni visualizzate in pop-up di cluster dipendono dallo stile applicato al layer. Per esempio, se lo stile della Categoria predominante è applicato, il pop-up cluster predefinito incluse il valore dell'attributo predominante per ogni cluster. È possibile personalizzare i pop-up di cluster in base alle proprie esigenze.

Nota:

Facendo clic su feature di punti non raggruppate in cluster viene visualizzato un pop-up di feature se i pop-up di feature sono abilitati per il layer.

Per configurare i pop-up di cluster, eseguire le operazioni seguenti:

  1. Seguire i passaggi della sezione precedente Abilitare il clustering.
  2. Nel pannello Clustering, fare clic su Pop-up di cluster.
  3. Nel pannello Pop-up, personalizzare i pop-up del cluster eseguendo una delle operazioni seguenti:
    Nota:

    Vedere Configura pop-up per maggiori informazioni sulla configurazione pop-up.

    • Facoltativamente, fare clic su Espressioni attributo per creare e modificare le espressioni Arcade da utilizzare nel popup del cluster.
    • Espandere la sezione Titolo e digitare un titolo per il popup. È possibile immettere un testo statico e cliccare Aggiungi campo Aggiungi campo per selezionare i campi attributo dai dati.
    • Cliccare il blocco di contenuto Testo e cliccare il testo pop-up del cluster. Modificare il contenuto predefinito e cliccare OK.
    • Cliccare Aggiungi contenuto, cliccare il tipo di contenuto e aggiungere contenuto e media al pop-up del cluster, incluse le immagini e i campi attributo.
    • Trascina i blocchi di contenuto in nuove posizioni nel pop-up per cambiare l'ordine.
  4. Fare clic sui cluster sulla mappa per visualizzare i pop-up.

    Per scoprire di più sulle feature individuali in un cluster, cliccare Sfoglia feature sul pop-up e cliccare le frecce avanti e indietro per scorrere sulle informazioni o per ogni feature. Per tornare alle informazioni di riepilogo per il cluster, clicca sul numero di record tra le frecce.

    Suggerimento:

    È possibile cliccare Aggancia Aggancia sul pop-up per bloccare la visualizzazione del pop-up in cima alla mappa. Cliccare Sblocca Disancora per visualizzare i pop-up accanto ai cluster associati.

Considerazioni

Tieni a mente quanto segue:

  • Il clustering è supportato per i layer di feature punto, ArcGIS Server 10.3.1 e versioni successive che supportano la paginazione, i layer CSV e le raccolte di feature.
  • Il clustering non è supportato per i layer feature multipoint.
  • Lo stile Mappa termica non è supportato dai layer di clustering abilitati.
  • La pubblicazione di Tile Layer hosted da Feature Layer hosted non è supportata per i layer con clustering abilitato.
  • Il clustering non è disponibile durante una sessione di modifica e durante l'uso degli effetti feature.
  • Override simbolo cluster non è disponibile per lo stile Clustering (grafico). Le feature non raggruppate in cluster vengono rappresentate come grafici.
  • Clustering (grafico) supporta un massimo di 10 fette per grafico. Se ci sono più di 10 categorie in un cluster, compaiono nel grafico le prime 9 categorie, mentre tutti gli altri valori vengono raggruppati in Altro.