Definire lo stile dell'ora (Map Viewer classico)

Nota:

Questo argomento include informazioni relative a Map Viewer classico. Ora è disponibile un Map Viewer migliorato. Aprire Map Viewer dall'icona di avvio dell'app per iniziare. Per ulteriori informazioni, consultare la documentazione della guida di Map Viewer.

Map Viewer classico consente di esplorare i dati in diversi modi tramite numerosi stili di Smart Mapping. Quando si utilizza Cambia stile in Map Viewer classico, la natura dei dati determina i suggerimenti per lo stile visualizzati per impostazione predefinita. Dopo avere deciso come presentare il layer, è possibile apportare modifiche all'aspetto che si riflettono immediatamente sulla mappa. Map Viewer classico consente di controllare elementi di stile quali scale cromatiche, spessore delle linee, trasparenza e simboli.

Sono disponibili diverse opzioni di stile per la visualizzazione delle feature in base ai valori di ora e data.

Sequenza temporale continua (Colore)

Se il layer contiene valori data, potrebbe essere necessario utilizzare il colore per visualizzare i dati in maniera sequenziale dal più recente al più vecchio o prima e dopo una data chiave. Ad esempio, l'applicazione di una scala cromatica all'attributo data nel feature layer delle strade consente di vedere quali tratti di strada nella propria città sono stati ispezionati più di recente e quali devono essere nuovamente ispezionati. Vedere un esempio.

Nota:

Questo stile è disponibile per Feature Layer hosted, raccolte di feature e layer CSV.

Per definire lo stile delle date utilizzando il colore per mostrare una sequenza temporale continua, eseguire le seguenti operazioni:

  1. Seguire i primi quattro passaggi nel workflowCambia stile.
  2. Scegliere un attributo da visualizzare. Per questo stile di mappatura, scegliere un attributo che contiene valori data.
  3. Selezionare lo stile Sequenza temporale continua (Colore) e fare clic su Opzioni.
  4. Eseguire una delle operazioni seguenti:
    • Scegliere un tema per la scala cromatica. Ogni opzione Tema colori è diversa perché combina i colori ai dati in uso in modi differenti.
    • Per modificare il modo in cui la scala cromatica viene applicata ai dati, regolare le maniglie di selezione della scala cromatica. È possibile trascinare la maniglia o fare clic sulla data accanto alla maniglia e digitare una nuova data. Provare diverse posizioni delle maniglie e utilizzare l'istogramma e la media calcolata Media calcolata per comprendere la distribuzione dei dati e ottimizzare il messaggio della mappa.
    • Per invertire o capovolgere i colori nella scala cromatica, fare clic su Inverti.
    • Per scegliere una scala cromatica diversa o modificare altri parametri grafici, ad esempio lo spessore del tratto e i colori, fare clic su Simboli e scegliere le impostazioni desiderate. Per ulteriori informazioni, vedere Cambia i simboli.
    • Per visualizzare più da vicino i dettagli nell'istogramma, fare clic su Zoom avanti.
    • Se si stanno creando simboli puntuali sulla mappa, è possibile ruotare i simboli in base a un secondo campo numerico. Ad esempio, il colore dei punti può rappresentare la temperatura dell'aria nelle stazioni meteo, mentre la rotazione dei punti indica l'umidità. Il simbolo predefinito è tondo, che non rappresenta adeguatamente la rotazione. È preferibile scegliere una forma diversa.
    • Per disegnare le posizioni con i dati mancanti sulla mappa, selezionare Tracciare le feature senza valore. Deselezionarlo per nascondere le feature.
    • Per nascondere la scala cromatica nella legenda, deselezionare la casella Mostra in legenda.
    • Per modificare la trasparenza, spostare il cursore Trasparenza verso sinistra (meno trasparente) o verso destra (più trasparente). Per regolare la trasparenza delle feature, fare clic su Valori attributo, scegliere un campo attributo e, opzionalmente, scegliere un attributo in base al quale eseguire la divisione (per la normalizzazione dei soli dati numerici) e impostare val È possibile effettuare le regolazioni per le feature solo se alle posizioni sono associati dati di tipo numerico o data. Ad esempio, se il layer contiene dati relativi alla popolazione, è possibile regolare la trasparenza di ogni posizione in proporzione alla popolazione. Se si desidera nascondere la scala trasparenza nella legenda, deselezionare la casella Mostra in legenda.

      Suggerimento:

      È anche possibile utilizzare un'espressione di attributo personalizzata scritta in Arcade quando si imposta la trasparenza per le feature. Le espressioni Arcade sono supportate per tutti gli stili tranne Mappa termica, Categoria predominante, Categoria predominante e dimensione e gli stili Età. Se il layer ha un'espressione di rendering esistente, è possibile selezionarla nella parte inferiore del menu a discesa. Facoltativamente, è possibile modificare l'espressione direttamente in Map Viewer classico facendo clic sul pulsante Modifica espressione e apportando le modifiche nella finestra dell'editor.

      Inoltre, è possibile creare un'espressione personalizzata selezionando Nuova espressione dal menu a discesa e utilizzando la finestra dell'editor per creare l'espressione, inclusa l'assegnazione di un nome. Se un'espressione è stata creata in precedenza per il layer da usare nelle etichette o nei popup, è possibile utilizzarla per creare un'espressione personalizzata selezionandola dalla scheda Esistente nella finestra dell'editor.

    • Per calcolare e impostare l'intervallo visibile ottimale, fare clic su Suggerisci accanto al cursore Intervallo visibile. È inoltre possibile impostare manualmente l'intervallo visibile.
  5. Fare clic su OK dopo avere personalizzato lo stile oppure su Annulla per visualizzare di nuovo il riquadro Cambia stile senza salvare le scelte effettuate.

Sequenza temporale continua (Dimensione)

Se il layer contiene valori data, è possibile utilizzare una sequenza di simboli proporzionali per visualizzare le date in maniera sequenziale sulla mappa. Ad esempio, in una mappa che mostra la vendita di mobili, è possibile mostrare dove si verificano le vendite recenti utilizzando simboli più grandi per rappresentare vendite più recenti e simboli più piccoli per rappresentare vendite meno recenti. Vedere un esempio.

Nota:

Questo stile è disponibile per Feature Layer hosted, raccolte di feature e layer CSV.

Per definire lo stile delle date utilizzando simboli proporzionali per mostrare una sequenza temporale continua, eseguire le seguenti operazioni:

  1. Seguire i primi quattro passaggi nel workflowCambia stile.
  2. Scegliere un attributo da visualizzare. Per questo stile di mappatura, scegliere un attributo che contiene valori data.
  3. Selezionare lo stile Sequenza temporale continua (Dimensione) e fare clic su Opzioni.
  4. Eseguire una delle operazioni seguenti:
    • Per modificare gli stili dei simboli proporzionali (colore, tratto, opacità), fare clic su Simboli e modificare le impostazioni. Per ulteriori informazioni, vedere Cambia i simboli.
    • Per modificare il modo in cui i simboli proporzionali vengono applicati ai dati, regolare le maniglie di selezione dell'istogramma. È possibile trascinare la maniglia o fare clic sulla data accanto alla maniglia e digitare una nuova data. Tutti i valori oltre la maniglia superiore sono disegnati con lo stesso simbolo più grande. I valori al di sotto della maniglia inferiore sono visualizzati con lo stesso simbolo più piccolo. I valori rimanenti intermedi sono disegnati con una sequenza proporzionale di dimensioni tra i due limiti. Provare diverse posizioni delle maniglie e utilizzare l'istogramma per visualizzare la distribuzione dei dati per ottimizzare il messaggio della mappa.
    • Per invertirre l'ordine delle dimensioni simbolo, fare clic su Inverti.
      Nota:

      Per impostazione predefinita, le date recenti sono rappresentate da simboli più grandi, mentre le meno recenti con simboli più piccoli. Facendo clic su Inverti è possibile invertire tale schema.

    • Per regolare la dimensione dei simboli, scegliere una Dimensione minima e massima in pixel.
    • Se si associano dati associati ai poligoni, selezionare l'opzione per regolare automaticamente l'intervallo di dimensioni oppure specificare l'intervallo di dimensioni. Per l'opzione automatica, i simboli non sono solo ottimizzati per il livello di zoom della mappa iniziale, ma si regolano automaticamente in modo da essere visualizzati su più livelli di zoom.
    • Per visualizzare più da vicino i dettagli nell'istogramma, fare clic su Zoom avanti.
    • Se si associano dati associati ai poligoni, fare clic su Poligoni per modificare le proprietà di riempimento e tratto dei poligoni.
    • Per disegnare le posizioni con i dati mancanti sulla mappa, selezionare Tracciare le feature senza valore. Deselezionarlo per nascondere le feature.
    • Se si stanno creando simboli puntuali sulla mappa, è possibile ruotare i simboli in base a un secondo campo numerico. Ad esempio, il colore dei punti può rappresentare la temperatura dell'aria nelle stazioni meteo, mentre la rotazione dei punti indica l'umidità. Il simbolo predefinito è tondo, che non rappresenta adeguatamente la rotazione. È preferibile scegliere una forma diversa.
    • Per nascondere la scala dimensioni nella legenda, deselezionare la casella Mostra in legenda.
    • Per modificare la trasparenza, spostare il cursore Trasparenza verso sinistra (meno trasparente) o verso destra (più trasparente). Per regolare la trasparenza delle feature, fare clic su Valori attributo, scegliere un campo attributo e, opzionalmente, scegliere un attributo in base al quale eseguire la divisione (per la normalizzazione dei soli dati numerici) e impostare val È possibile effettuare le regolazioni per le feature solo se alle posizioni sono associati dati di tipo numerico o data. Ad esempio, se il layer contiene aree urbane, è possibile regolare la trasparenza di ogni posizione in proporzione alle sue dimensioni. Se si desidera nascondere la scala trasparenza nella legenda, deselezionare la casella Mostra in legenda.

      Suggerimento:

      È anche possibile utilizzare un'espressione di attributo personalizzata scritta in Arcade quando si imposta la trasparenza per le feature. Le espressioni Arcade sono supportate per tutti gli stili tranne Mappa termica, Categoria predominante, Categoria predominante e dimensione e gli stili Età. Se il layer ha un'espressione di rendering esistente, è possibile selezionarla nella parte inferiore del menu a discesa. Facoltativamente, è possibile modificare l'espressione direttamente in Map Viewer classico facendo clic sul pulsante Modifica espressione e apportando le modifiche nella finestra dell'editor.

      Inoltre, è possibile creare un'espressione personalizzata selezionando Nuova espressione dal menu a discesa e utilizzando la finestra dell'editor per creare l'espressione, inclusa l'assegnazione di un nome. Se un'espressione è stata creata in precedenza per il layer da usare nelle etichette o nei popup, è possibile utilizzarla per creare un'espressione personalizzata selezionandola dalla scheda Esistente nella finestra dell'editor.

    • Per calcolare e impostare l'intervallo visibile ottimale, fare clic su Suggerisci accanto al cursore Intervallo visibile. È inoltre possibile impostare manualmente l'intervallo visibile.
  5. Fare clic su OK dopo avere personalizzato lo stile oppure su Annulla per visualizzare di nuovo il riquadro Cambia stile senza salvare le scelte effettuate.

Età (Colore)

Se il layer contiene valori di data o ora, potrebbe essere necessario utilizzare il colore per rappresentare l'età delle feature. L'età riflette l'intervallo di tempo (in secondi, minuti, ore, giorni, mesi o anni) da una data o ora di inizio a una data o ora di fine. Ad esempio, applicando questo stile a un layer delle particelle utilizzando l'attributo data di vendita e la data corrente per specificare il periodo di tempo, è possibile utilizzare il colore per mostrare quali abitazioni in un quartiere sono state vendute più di 15 anni fa e quali più recentemente. Vedere un esempio.

Nota:

Questo stile è disponibile per Feature Layer hosted, raccolte di feature e layer CSV.

Per definire lo stile delle date utilizzando il colore per mostrare l'età, eseguire le operazioni seguenti:

  1. Seguire i primi quattro passaggi nel workflowCambia stile.
  2. Scegliere un attributo da visualizzare. Per questo stile di mappatura, scegliere un attributo che contiene valori data.
  3. Selezionare lo stile Età (Colore) e fare clic su Opzioni.
  4. Dal menu a discesa A, selezionare una data di fine. Fare clic sul pulsante Cambia attributi Cambia attributi se si desidera cambiare la data di inizio nella data di fine.
  5. Nel menu a discesa Unità selezionare le unità temporali da utilizzare.
  6. Eseguire una delle operazioni seguenti:
    • Scegliere un tema per la scala cromatica. Ogni opzione Tema colori è diversa perché combina i colori ai dati in uso in modi differenti.
    • Per modificare il modo in cui la scala cromatica viene applicata ai dati, regolare le maniglie di selezione della scala cromatica. È possibile trascinare la maniglia o fare clic sul numero accanto alla maniglia e digitare un valore preciso. Provare diverse posizioni dei puntatori e utilizzare l'istogramma e la media calcolata media calcolata per comprendere la distribuzione dei dati e ottimizzare il messaggio della mappa.
    • Per invertire o capovolgere i colori nella scala cromatica, fare clic su Inverti.
    • Per scegliere una scala cromatica diversa o modificare altri parametri grafici, ad esempio lo spessore del tratto e i colori, fare clic su Simboli e scegliere le impostazioni desiderate. Per ulteriori informazioni, vedere Cambia i simboli.
    • Per visualizzare più da vicino i dettagli nell'istogramma, fare clic su Zoom avanti.
    • Se si stanno creando simboli puntuali sulla mappa, è possibile ruotare i simboli in base a un secondo campo numerico. Ad esempio, il colore dei punti può rappresentare la temperatura dell'aria nelle stazioni meteo, mentre la rotazione dei punti indica l'umidità. Il simbolo predefinito è tondo, che non rappresenta adeguatamente la rotazione. È preferibile scegliere una forma diversa.
    • Per disegnare le posizioni con i dati mancanti sulla mappa, selezionare Tracciare le feature senza valore. Deselezionarlo per nascondere le feature.
    • Per nascondere la scala cromatica nella legenda, deselezionare la casella Mostra in legenda.
    • Per modificare la trasparenza, spostare il cursore Trasparenza verso sinistra (meno trasparente) o verso destra (più trasparente). Per regolare la trasparenza delle feature, fare clic su Valori attributo, scegliere un campo attributo e, opzionalmente, scegliere un attributo in base al quale eseguire la divisione (per la normalizzazione dei soli dati numerici) e impostare val È possibile effettuare le regolazioni per le feature solo se alle posizioni sono associati dati di tipo numerico o data. Ad esempio, se il layer contiene dati relativi alla popolazione, è possibile regolare la trasparenza di ogni posizione in proporzione alla popolazione. Se si desidera nascondere la scala trasparenza nella legenda, deselezionare la casella Mostra in legenda.
    • Per calcolare e impostare l'intervallo visibile ottimale, fare clic su Suggerisci accanto al cursore Intervallo visibile. È inoltre possibile impostare manualmente l'intervallo visibile.
  7. Fare clic su OK dopo avere personalizzato lo stile oppure su Annulla per visualizzare di nuovo il riquadro Cambia stile senza salvare le scelte effettuate.

Età (Dimensione)

Se il layer contiene valori data o ora, è possibile utilizzare una sequenza di simboli proporzionali per visualizzare l'età delle feature. L'età riflette l'intervallo di tempo (in secondi, minuti, ore, giorni, mesi o anni) da una data o ora di inizio a una data o ora di fine. Ad esempio, se si desidera mostrare l'età delle violazioni di codice dalla data di reclamo alla data di conformità, è possibile mostrare le violazioni che sono inferiori a 30 giorni con un simbolo piccolo e utilizzare simboli sempre più grandi per violazioni che sono più vicine ai 90 giorni di età. Vedere un esempio.

Nota:

Questo stile è disponibile per Feature Layer hosted, raccolte di feature e layer CSV.

Per definire lo stile delle date utilizzando simboli proporzionali per mostrare l'età, eseguire le seguenti operazioni:

  1. Seguire i primi quattro passaggi nel workflowCambia stile.
  2. Scegliere un attributo da visualizzare. Per questo stile di mappatura, scegliere un attributo che contiene valori data.
  3. Selezionare lo stile Età (Dimensione) e fare clic su Opzioni.
  4. Dal menu a discesa A, selezionare una data di fine. Fare clic sul pulsante Cambia attributi Cambia attributi se si desidera cambiare la data di inizio nella data di fine.
  5. Nel menu a discesa Unità selezionare le unità temporali da utilizzare.
  6. Eseguire una delle operazioni seguenti:
    • Per modificare gli stili dei simboli proporzionali (colore, tratto, opacità), fare clic su Simboli e modificare le impostazioni. Per ulteriori informazioni, vedere Cambia i simboli.
    • Per modificare il modo in cui i simboli proporzionali vengono applicati ai dati, regolare le maniglie di selezione dell'istogramma. È possibile trascinare la maniglia o fare clic sul numero accanto alla maniglia e digitare un valore preciso. Tutti i valori oltre la maniglia superiore sono disegnati con lo stesso simbolo più grande. I valori al di sotto della maniglia inferiore sono visualizzati con lo stesso simbolo più piccolo. I valori rimanenti intermedi sono disegnati con una sequenza proporzionale di dimensioni tra i due limiti. Provare diverse posizioni delle maniglie e utilizzare l'istogramma per visualizzare la distribuzione dei dati per ottimizzare il messaggio della mappa.
    • Per invertirre l'ordine delle dimensioni simbolo, fare clic su Inverti.
      Nota:

      Per impostazione predefinita, le feature meno recenti sono rappresentate da simboli più grandi, mentre le più recenti con simboli più piccoli. Facendo clic su Inverti è possibile invertire tale schema.

      Per regolare la dimensione dei simboli, scegliere una Dimensione minima e massima in pixel.
    • Se si associano dati associati ai poligoni, selezionare l'opzione per regolare automaticamente l'intervallo di dimensioni oppure specificare l'intervallo di dimensioni. Per l'opzione automatica, i simboli non sono solo ottimizzati per il livello di zoom della mappa iniziale, ma si regolano automaticamente in modo da essere visualizzati su più livelli di zoom.
    • Per visualizzare più da vicino i dettagli nell'istogramma, fare clic su Zoom avanti.
    • Se si associano dati associati ai poligoni, fare clic su Poligoni per modificare le proprietà di riempimento e tratto dei poligoni.
    • Per disegnare le posizioni con i dati mancanti sulla mappa, selezionare Tracciare le feature senza valore. Deselezionarlo per nascondere le feature.
    • Se si stanno creando simboli puntuali sulla mappa, è possibile ruotare i simboli in base a un secondo campo numerico. Ad esempio, il colore dei punti può rappresentare la temperatura dell'aria nelle stazioni meteo, mentre la rotazione dei punti indica l'umidità. Il simbolo predefinito è tondo, che non rappresenta adeguatamente la rotazione. È preferibile scegliere una forma diversa.
    • Per nascondere la scala dimensioni nella legenda, deselezionare la casella Mostra in legenda.
    • Per modificare la trasparenza, spostare il cursore Trasparenza verso sinistra (meno trasparente) o verso destra (più trasparente). per regolare la trasparenza dell'età per le feature, fare clic su Valori attributo, scegliere un campo attributo e, opzionalmente, scegliere un attributo in base al quale eseguire la divisione (per la normalizzazione dei soli dati numerici) e impostare valori di trasparenza precisi. È possibile effettuare le regolazioni per le feature solo se alle posizioni sono associati dati di tipo numerico o data. Ad esempio, se il layer contiene aree urbane, è possibile regolare la trasparenza di ogni posizione in proporzione alle sue dimensioni. Se si desidera nascondere la scala trasparenza nella legenda, deselezionare la casella Mostra in legenda.
    • Per calcolare e impostare l'intervallo visibile ottimale, fare clic su Suggerisci accanto al cursore Intervallo visibile. È inoltre possibile impostare manualmente l'intervallo visibile.
  7. Fare clic su OK dopo avere personalizzato lo stile oppure su Annulla per visualizzare di nuovo il riquadro Cambia stile senza salvare le scelte effettuate.

Colore (Età) e dimensione e Colore e dimensione (Età)

È possibile utilizzare questi stili per visualizzare due attributi sulla mappa utilizzando colore e simboli proporzionali per vedere l'età delle feature nei dati. L'età riflette l'intervallo di tempo (in secondi, minuti, ore, giorni, mesi o anni) da una data o ora di inizio a una data o ora di fine. Gli stili Colore (Età) e Dimensione o Colore e Dimensione (Età) possono essere usati quando si sceglie un attributo data e un attributo numerico oppure due attributi data. Ad esempio, in una mappa che mostra le posizioni approssimative in cui sono scomparsi immigrati, è possibile utilizzare il colore per mostrare quando gli immigrati sono scomparsi in base alla data di segnalazione dell'incidente, e utilizzare simboli proporzionali per mostrare quanti immigrati morti sono stati ritrovati. Vedere un esempio.

Nota:

Questo stile è disponibile per Feature Layer hosted, raccolte di feature e layer CSV.

Un attributo data e un attributo numerico

Se si sceglie un attributo data e un attributo numerico, è possibile utilizzare il colore per mostrare l'età delle feature e simboli proporzionali per rappresentare i valori attributi numerici. A tale scopo, scegliere l'attributo data come primo attributo e l'attributo numerico come secondo attributo, quindi selezionare lo stile Colore (Età) e Dimensione.

In alternativa, è possibile utilizzare simboli proporzionali per rappresentare l'età di feature e utilizzare il colore per rappresentare gli attributi numerici cambiando l'ordine degli attributi selezionati e scegliendo lo stile Colore e Dimensione (Età).

Per definire lo stile di un attributo data e un attributo numerico per visualizzare l'età, eseguire le seguenti operazioni:

  1. Seguire i primi quattro passaggi nel workflowCambia stile.
  2. Scegliere il primo attributo da visualizzare.
  3. Fare clic su Aggiungi attributo e scegliere il secondo attributo da visualizzare. Per stili di mappatura che visualizzano l'età di feature, scegliere almeno un attributo che contiene valori data. L'altro attributo può contenere valori data o valori numerici.

    Si vedranno opzioni di visualizzazione dell'età diverse in base all'ordine degli attributi scelti e se si sceglie un attributo data e un attributo numerico o due attributi data. Per cambiare l'ordine degli attributi, fare clic sul pulsante Cambia attributi Cambia attributi.

  4. Fare clic su uno qualsiasi degli stili età offerti e scegliere Opzioni.
  5. Applicare le opzioni per una delle seguenti combinazioni: Età (Colore) e Conteggi e importi (dimensioni) o Conteggi e importi (colore) ed Età (Dimensione).

Due attributi data

Se si scelgono due attributi data, è possibile scegliere se utilizzare simboli colore o proporzionali per visualizzare l'età di feature in base a uno degli attributi data. Una sequenza temporale continua basata sull'altro attributo data è mostrata utilizzando l'altra opzione di rendering (colore o dimensione). È anche possibile scegliere lo stesso attributo data due volte per visualizzare l'età e una sequenza temporale continua basata sullo stesso attributo.

Colore (Età) e Dimensione utilizza il colore per rappresentare l'età in base al primo attributo data e simboli proporzionali per rappresentare date come una sequenza temporale continua basata sul secondo attributo data.

Colore e Dimensione (Età) fa il contrario di Colore (Età) e Dimensione, utilizzando il colore per la sequenza temporale continua e simboli proporzionali per l'età di feature. Ad esempio, in una mappa che mostra le violazioni del codice di città e le date di attuazione, è possibile utilizzare il colore per visualizzare le date dei reclami come una sequenza temporale continua da vecchi reclami a reclami più recenti e utilizzare simboli più grandi per enfatizzare violazioni codice che non sono state rettificate per molto tempo. Vedere un esempio.

Per definire lo stile di due attributi data per mostrare l'età, eseguire le seguenti operazioni:

  1. Seguire i primi quattro passaggi nel flusso di lavoro Cambia stile.
  2. Scegliere il primo attributo da visualizzare.
  3. Fare clic su Aggiungi attributo e scegliere il secondo attributo da visualizzare. Per stili di mappatura che visualizzano l'età di feature, scegliere almeno un attributo che contiene valori data. L'altro attributo può contenere valori data o valori numerici.

    Si vedranno opzioni di visualizzazione dell'età diverse in base all'ordine degli attributi scelti e se si sceglie un attributo data e un attributo numerico o due attributi data. Per cambiare l'ordine degli attributi, fare clic sul pulsante Cambia attributi Cambia attributi.

  4. Fare clic su uno qualsiasi degli stili età offerti e scegliere Opzioni.
  5. Applicare le opzioni per una delle seguenti combinazioni: Età (Colore) e Sequenza temporale continua (Dimensione) o Sequenza temporale continua (Colore) ed Età (Dimensione).

Tipi e dimensione (Età)

Se il layer contiene valori univoci (tipi) e valori data o ora, è possibile utilizzare il colore per visualizzare categorie, o tipi, di feature diverse basate sui valori univoci e simboli proporzionali per visualizzare l'età delle feature. L'età riflette l'intervallo di tempo (in secondi, minuti, ore, giorni, mesi o anni) da una data o ora di inizio a una data o ora di fine. Ad esempio, in un mappa che confronta i pagamenti con carta di credito Visa e Amex, è possibile utilizzare un colore diverso per rappresentare ciascuna società di carte di credito e simboli di dimensioni diverse per mostrare il tempo trascorso dal pagamento. Vedere un esempio.

Nota:

Questo stile è disponibile per Feature Layer hosted, raccolte di feature e layer CSV.

Per definire lo stile di due attributi utilizzando il colore per visualizzare tipi e simboli proporzionali diversi per mostrare l'età, eseguire le seguenti operazioni:

  1. Seguire i primi quattro passaggi nel workflowCambia stile.
  2. Scegliere il primo attributo da visualizzare. Per questo stile di mappatura, scegliere un attributo che contiene valori univoci.
  3. Fare clic su Aggiungi attributo e scegliere il secondo attributo da visualizzare. Per questo stile di mappatura, scegliere un attributo che contiene valori data.
  4. Selezionare lo stile Tipi e dimensione (Età) e fare clic su Opzioni.
  5. Applicare le opzioni a Tipi (simboli univoci) (primo attributo) e Età (Dimensione) (secondo attributo).