Si tratta di un archivio correlato a una versione precedente di ArcGIS Maps for Office. Se è richiesta la versione corrente, visitare http://doc.arcgis.com/it/maps-for-office/.

Aggiungere una mappa termica

Quando un layer contiene un numero elevato di feature puntuali, spesso non è utile visualizzare ogni singola feature sulla mappa. In tali circostanze le feature puntuali spesso si sovrappongono e diventa difficile distinguere le une dalle altre. Anche nel caso in cui non si sovrappongano, solitamente è difficile o impossibile estrarre visivamente informazioni significative quando centinaia o migliaia di punti vengono visualizzati contemporaneamente.

Uno dei modi per risolvere questo problema consiste nel generare una mappa termica, che rappresenta la densità geografica delle feature puntuali su una mappa, utilizzando aree colorate per indicare tali punti. Le aree con la massima concentrazione di punti sono quelle più ampie.

  1. Fare clic sul pulsante Mappa termica sulla barra multifunzione della mappa.
  2. Scegliere il layer puntuale che si desidera usare per creare una mappa termica.
  3. Utilizzare lo switch per attivare la mappa termica.
  4. Scegliere la combinazione colori e l'area di influenza da utilizzare per la mappa termica.

Il layer della mappa termica viene aggiunto alla mappa e al riquadro Contenuti. È possibile attivare e disattivare la mappa termica, nonché rinominarla e rimuoverla come qualsiasi altro layer. Se si desidera, è inoltre possibile impostare l'intervallo visibile della mappa termica.